REST DAY – L’IMPORTANZA DEL RECUPERO NELLO SPORT

REST DAY – L’IMPORTANZA DEL RECUPERO NELLO SPORT

REST DAY – IL RIPOSO recupero

Quando si pratica uno sport intensamente, o a livello agonistico, l’allenamento e l’alimentazione sono due elementi di pari importanza, ma è necessario considerare un terzo fondamentale fattore: IL RIPOSO, inteso come recupero dell’organismo. Molto spesso gli sportivi hanno difficoltà nel recuperare in seguito ad allenamenti pesanti, trovandosi costretti a ridurne la frequenza.

Il recupero è il tempo necessario a riparare i danni, o a consentire gli adattamenti, di una pratica sportiva intensa e allenante.

QUALI SONO LE PRINCIPALI CONSEGUENZE DI UN’ ATTIVITA’ SPORTIVA INTENSA

Il primo effetto è l’esaurimento delle scorte di glicogeno, accumulato nei muscoli e nel fegato. Quando terminano queste scorte la performance si riduce drasticamente. Il catabolismo proteico è un altro fattore che può diventare critico e ritardare i tempi di recupero.

Un altro fattore che può portare a stanchezza e difficoltà nel recupero è la carenza di magnesio, anche per questo nel recupero sono consigliati degli integratori.

 

CAUSE DI UN CATTIVO RECUPERO:

 

  • – Allenamenti ravvicinati e non sostenuti da una dieta idonea
  • – Poca idratazione
  • – Errata alimentazione pre e post workout
  • – Carenze non diagnosticate: (ferro, magnesio, …)
  • – Sovrappeso
  • – Sonno disturbato o poco sonno: FATTORE IMPORTANTISSIMO

 

QUANTE ORE BISOGNA DORMIRE?

 

A chi non piace dormire? Se c’è una cosa che probabilmente accomuna ognuno di noi è proprio il piacere del sonno, ma nonostante ciò spesso non gli diamo la giusta importanza.

Sono molte le ricerche scientifiche che avvalorano questa tesi, e ormai qualsiasi sportivo, che intende innalzare la sua performance per portarla ad altissimi livelli, è obbligato a seguire un piano che prevede delle ore al giorno di sonno.

Ciascuno di noi dovrebbe dormire almeno 8 ore a notte per poter essere perfettamente carico e reattivo il giorno seguente.

Secondo la teoria di Yerkes e Dodson, più è alto lo stato di attivazione (cioè più il cervello è sveglio e riposato), più sarà elevata la prestazione, per cui se vuoi vincere una gara o se vuoi sollevare più pesi rispetto alla settimana passata ti conviene essere ben riposato.

La correlazione tra riposo notturno e sport è stata ormai assodata dalla comunità scientifica. Durante il sonno il corpo produce un ormone chiamato GH che è responsabile della crescita muscolare e che grazie alla sua attività brucia i grassi del nostro corpo.

Secondo una ricerca condotta dalla School of Medicine dell’università di Stanford pubblicata sulla rivista Sleep, la chiave del successo sportivo è dormire almeno 10 ore.

Questo numero di ore è molto alto e difficile da realizzare almeno che non si vive una vita da atleta.

Il nostro consiglio è di dormire 8 ore al giorno e cercare di fare un riposino pomeridiano, la famosissima pennichella, di almeno 30 minuti.

 

COME RECUPERARE VELOCEMENTE DOPO UN WOD DI CROSSFIT 

Infine, dopo averlo testato sulla nostra pelle, noi di FittestWod non possiamo non consigliare, per poter recuperare velocemente dalle stanchezze dei nostri wod, il nostro synergy drink preferito: FitAid.

Leggete la nostra recensione qui (link articolo)