WOD MURPH. LA VIA DEL GUERRIERO

WOD MURPH. LA VIA DEL GUERRIERO

SOURCE: CROSSFIT INC.

IL PRIMO WOD “HERO”

 

Ecco uno dei wod più significativi che raccolgono in esso tutta l’essenza del vero Crossfit. Entri al box, vedi la classe precedente sfinita, nessuno che si alza dal floor, nessun cenno di saluto e pensi oggi sarà durissima, poi guardi bene e non vedi nessun bilanciere e tutto ti sembra strano.

Allora con un po’ di timore ti avvicini alla lavagna, leggi e vedi la scritta MURPH ma è la prima volta, quindi vedendo tutto a corpo libero si pensa che non sara poi tanto dura, ma all’occhio ti salta un numerino che ti fa pensare che c’è qualcosa che non và: TIME CAP: 50′ min.

Allora ti avvii nello spogliatoio con addosso un misto di paura ed eccitazione. E via  si inizia con la corsa 1 miglio (1,6 km circa) i primi 800 metri vanno bene, ti senti pronto anzi aumenti un po il ritmo, poi gli altri 800 metri ti iniziano a pesare e a farti salire il “fiatone” ed è solo l’inizio.

Entri nel box, ti aspettano le trazioni, guardi la sbarra e vai! subito ti ci butti su ed inizi e pensi ok le divido 15 alla volta ma niente, dopo la prima serie di 15 devi scendere a 10 e poi a 8 per finire le ultime a 2 per volta, le mani non le senti, non le riesci a chiudere e la sbarra si allontana ma finalmente hai finito.

Passi alle flessioni qui pensi non farò lo stesso errore di prima le divido, meglio 7 per volta ma niente dopo le prime due serie le braccia ti iniziano a bruciare e a stento ti tiri su e sei costretto a farne 3 per volta ma, anche se in quel momento pensi a chi me l’ha fatto fare, vai avanti. Ormai è una sfida personale. Finito con i push-up passi a quello che ti sembra l’ ultimo ostacolo: gli air squat.

Parti e subito vedi che qualcosa non va, le gambe bruciano ogni volta che scendi, non sai se riesci a risalire e allora guardi il cronometro un po’ con la speranza che il tempo sia finito e che quindi non devi sottoporti più a quella sofferenza ma invece niente, c è ancora tempo e dovrai soffrire ancora per un po’.

Finito.

Pensi ma hai dimenticato l’ ultimo miglio: parti, dopo 50 metri senti una voce come nel film “il miglio verde” qualcuno urla: UOMO MORTO CHE CAMMINA perché a te sembra di volare ma in realtà ti trascini a stento, e ormai arrivati agli ultimi 100 metri provi uno scatto degno di un centometrista ma in realtà sei più lento di una tartaruga con l’ ultima goccia di forza che hai.

Guardi il timer e vai a terra… quando ti riprendi arriva l’ altra classe che ti guarda come guardavi la classe precedente ma in più sai che hai dato il tuo meglio e anche tu puoi dire di aver concluso un wod “Hero”

LE ORIGINI DEL MITO:

Tenente della Marina Michael Murphy, 29 anni, di Patchogue, NY, è stato ucciso in Afghanistan il 28 giugno 2005. Questo allenamento era uno dei preferiti di Mike e l’aveva chiamato “Body Armor”. Da qui in poi si chiamerà “Murph” in onore del guerriero.
FOR TIME:
1 mile Run
100 Pull-ups
200 Push-ups
300 Squats
1 mile Run