CARBOIDRATI TRA MITI E REALTA’

CARBOIDRATI TRA MITI E REALTA’

Carboidrati, conosciamoli meglio.

I  carboidrati sono uno dei tre macronutrienti insieme alle proteine e ai grassi, sono formati da acqua e carbonio e sono detti glucidi (dolce). I carboidrati sono la nostra fonte principale di energia specialmente durante l’attività fisica.  Li troviamo soprattutto nella pasta, riso e pane ma anche nei legumi, frutta e verdura e tra gli alimenti di origine animale come i latticini.

I carboidrati vengono anche distinti in base al loro indice glicemico cioè la velocità con il quale il nostro organismo metabolizza un alimento, più il numero di IG è alto e più velocemente il corpo assorbe quell’alimento, quindi la glicemia sale di più e più velocemente e la risposta insulinica è più forte. Mentre negli alimenti con un IG più basso provoca un aumento del glucosio più lento e sostenuto.

Durante un attività fisica il nostro corpo predilige trarre energia dal glucosio quindi è molto importante che in una dieta corretta ci siano la giusta quantità di carboidrati. Quindi abbiamo messo in chiaro che i carboidrati sono un elemento essenziale per tutti specialmente per chi pratica sport e per questo bisogna dare la giusta importanza a questi alimenti infatti lo scarso consumo di essi durante le attività può far esaurire prima le riserve di energie favorendo un più veloce stato di fatica.

Ora diamo spazio a quello che troppo spesso sentiamo dire in giro I CARBOIDRATI FANNO INGRASSARE, certo qualsiasi macronutriente fa ingrassare o dimagrire dipende sempre dalle quantità e dalla qualità degli alimenti che ingeriamo e anche dalla risposta che il nostro metabolismo ha quando immettiamo questi elementi perché ognuno di noi ha una metabolizzazione differente. Questo mito è nato anche dal fatto che se limitiamo i carboidrati nella nostra dieta abbiamo subito un calo di peso corporeo, perderemo sicuramente del grasso ma anche acqua e glicogeno.

Possiamo quindi dire che i carboidrati fanno ingrassare perché li troviamo nei farinacei che sono alimenti disidratati ma allo stesso tempo fanno dimagrire perché migliorano l’assetto ormonale e fanno rimanere attivi gli ormoni della tiroide, migliorando anche la sensibilità insulinica.

Infine concludendo il corpo ha bisogno di questo alimento e un atleta deve prestare attenzione alla qualità e quantità e il momento giusto per mangiarli per poi avere un giusto ripristino del glicogeno.